Skip to end of metadata
Go to start of metadata

Sedi

Come accedere alla pagina:

Un’azienda può avere una o più Sedi operative geograficamente dislocate: Le sedi sono utilizzate ai fini di raggruppamento dei dipendenti e di pianificazione. Osserviamo che ad ogni sede si può abbinare un Calendario delle festività locali tramite http://time.goplanner.cloud/Festivita.

Cliccare su  in alto a destra e compilare i dati richiesti. 

  • Azienda: nome  azienda ( NON UTILIZZATO )
  • Nome: nome della sede ( es. Roma )
  • Indirizzo: l'indirizzo fisico della sede ( NON UTILIZZATO )
  • Comune: il comune della sede ( NON UTILIZZATO )
  • Provincia: provincia della sede ( NON UTILIZZATO )
  • Nazione: la nazione* dove risiede la sede ( es. Italia )
  • Telefono: numero telefonico  ( NON UTILIZZATO )
  • Cap: codice di avviamento postale ( NON UTILIZZATO )
  • Codice: dato aggiuntivo per l'identificazione della sede ( NON UTILIZZATO )
  • Fuso orario: ( es. Europe/Rome )**

*Utilizzato ai fini di Gaplanner Time ( festività )

** se il fuso orario non è standard lasciare questo campo vuoto ed impostare il DST nell'apposito menu.

AREE

Come accedo alla pagina:

In questa pagina si possono definire le aree dove verrà effettuato il controllo accessi. Le aree sono abbinate ad un edificio ( sede ) ad: es II. Piano edificio 3. In un’area ci sono uno o più varchi. In questa pagina si possono definire anche sotto-aree. 

Nuova area

Per aggiungere una nuova area cliccare sull'icona  . Per crearlo cliccare sul pulsante

  • Descrizione: nome dell'area ( es. Roma )
  • Area principale: parametro per definire un'area figlio ( NON UTILIZZATO )
  • Sede: la sede dov'è ubicata l'area ( es. Roma ) **
  • Attivo: flag per attivare o disattivare l'area  ( sempre attivo )
  • Controllo uscita: parametro che definisce se l'uscita è controllata o meno ( NON UTILIZZATO )

*utilizzato per il DST automatico

VARCHI 

Come accedo alla pagina:

In questa pagina si possono definire i varchi che andranno collegati alle aree.

Il Varco costituisce una postazione fisica controllata da uno o più lettori di controllo accessi. Ogni lettore associato ad un varco ha un verso ( entrata/uscita ). 

Nuovo varco

Per aggiungere un nuovo varco cliccare sull'icona  . Per salvarlo cliccare sul pulsante 


DISPOSITIVI

Come accedo alla pagina:

oppure facendo click https://time.goplanner.cloud/timbratore

per aggiungere un nuovo badge cliccare sull'icona  .

Per modificare un dispositivo cliccare sull'icona ,

per riavviare un dispositivo* ( solo per Smart-Tap ) .

Cliccare sull'icona  per cancellare il dispositivo dal sistema. 

 icona che serve per modificare gli attuatori e le antenne di un dispositivo

 icona che serve per sincronizzare un dispositivo* ( solo se supportato dal dispositivo )

Aggiunta/Modifica Dispositivo


  • Nome: nome del lettore ( es. X3 )
  • Seriale: numero seriale ( NON UTILIZZATO )
  • Indirizzo IP: l'indirizzo Ip del lettore ( NON UTILIZZATO )
  • Imei: permette di scegliere l'imei del dispositivo da una lista ( MAC ADDRESS )
  • Postazione: permette di scegliere la postazione del lettore ( es. ROMA )*
  • Modello: si specifica il modello del timbratore ( X1/X2 )
  • Verso: si specifica il verso del lettore ingresso/uscita   ( es. Ingresso )
  • Pulsanti causali: se attivo permette di visualizzare i pulsanti delle causali (* disponibile solo per SmartTap,  NON UTILIZZATO)
  • Tipo controllo: è un parametro che specifica se il lettore sarà utilizzato per il Controllo accessi e Presenze o solo per uno dei due ( CONTROLLO ACCESSI)
  • Frequenza aggiornamento(sec): ( NON UTILIZZATO )
  • Ora Reset(sec): ( NON UTILIZZATO )
  • Antipassback: se abilitato permette una nuova entrata solamente se è stata timbrata l'uscita dalla prima entrata ( NON UTILIZZATO )
  • Varco: si può specificare il varco a cui è assegnato il lettore ( es. Ingresso Principale ) 
  • Username: si specifica l'username per l'accesso al terminale ( NON UTILIZZATO )
  • Password: si specifica la password per l'accesso al terminale ( NON UTILIZZATO )

*La postazione va specificata solamente se si ha un fuso orario standard in caso contrario va lasciato vuoto

Antenne e Attuatori

 icona che serve per modificare gli attuatori e le antenne di un dispositivo)

  • Template Stringa Risposta Accessi{{NOME}} {{COGNOME}}
  • Numero Beep Ingresso: 1
  • Numero Beep Uscita: 1
ANTENNE

es. Antenna N 272

  • Porta1
  • Verso: si specifica il verso del lettore entrata/uscita  ( es. Ingresso )
  • Varco: si può specificare il varco a cui è assegnato il lettore ( es. Ingresso Principale ) 

es. Antenna N 273

  • Porta2
  • Verso: si specifica il verso del lettore entrata/uscita  ( es. Ingresso )
  • Varco: si può specificare il varco a cui è assegnato il lettore ( es. Ingresso Principale ) 
ATTUATORI

es. Attuatori N 217

  • Porta1
  • Tempo eccitazione [ ms ]: si specifica il tempo di apertura del relé  (  1000 )
  • Lettore: scegliere uno dei due lettori ( es. 273 
  • Numero Centralino: ( NON UTILIZZATO )


DST

Come accedere alla pagina:

Se  una sede ha un  DST non standard va aggiunto in questo menu

Cliccare su in alto a destra e inserire un nuovo DST

  • Nome fuso orario: nome della postazione( es. Roma - ingresso )
  • Descrizione: la sede dov'è situata la postazione ( es. Roma )
  • GMT offset [ min ] *: offset in minuti rispetto al GMT ( es. 60 )
  • DST: flag per attivare o disattivare il dst
  • Orario inizio DST: data ed ora di inizio del dst ( gg/mm/aaaa hh:min:sec )
  • Orario fine DST: data ed ora di fine del dst ( gg/mm/aaaa hh:min:sec )
  • Area: l'area in cui è presente il timbratore ( es. Roma )


  • No labels